Foto d'archivio
Foto d'archivio (Ti Press)

Abbattuto un lupo nei Grigioni

Il Cantone: "Si erano verificati incontri preoccupanti tra l'animale e alcune persone. Applicata la clausola generale di polizia"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un lupo è stato abbattuto nei Grigioni. Le autorità hanno dichiarato che nelle scorse settimane, all'interno di insediamenti della Surselva superiore, si erano verificati "ripetutamente incontri preoccupanti tra un lupo solitario e delle persone. Tali incontri devono essere qualificati come un comportamento problematico da parte di un lupo con un pericolo potenziale per l'essere umano. Di conseguenza il Cantone ha deciso di procedere all'abbattimento dell'animale problematico, applicando la clausola generale di polizia. Il lupo è stato abbattuto dagli organi di vigilanza della caccia nella notte tra il 19 e il 20 gennaio".

Le regole di comportamento in caso di incontro con i lupi

In linea di principio, i lupi che crescono e vivono allo stato brado non sono pericolosi e di solito evitano il contatto con l'essere umano. La situazione diventa pericolosa quando i lupi si abituano alla presenza dell'uomo o addirittura associano la sua presenza al cibo. Il lupo che riceve del cibo può imparare a mendicarne altro. Inoltre, non si dovrebbero mai seguire né il lupo, né i cuccioli per poterli osservare o fotografare. Evitare di recarsi nella zona in cui si trova la tana. Il lupo può reagire in modo aggressivo se è malato (rabbia) o ferito, se è stato attirato con del cibo o se messo alle strette. In Svizzera attualmente la rabbia non è presente.

Ulteriori informazioni su: Raccomandazioni di comportamento dell'Ufficio per la caccia e la pesca

 
M. Ang.
Condividi