La droga era nascosta in un doppiofondo (GdF)

Arresto per droga al confine

Fermato a Ponte Chiasso un 60enne olandese con sei chili di eroina a bordo dell'automobile

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Guardia di finanza di Ponte Chiasso ha sequestrato sei chili di eroina a bordo di una vettura con targhe olandesi, diretta in Italia. A destare sospetti è stato l'atteggiamento del conducente, un 60enne rivenditore di vetro di nazionalità olandese.

Lo stato di agitazione manifestato dall'uomo, le sue risposte evasive e contraddittorie, hanno spinto gli agenti a procedere a un controllo più accurato, con l'ausilio di un cane antidroga, si legge in una nota di giovedì della Guardia di finanza. L'eroina - distribuita in sei panetti da un chilo ciascuno - era nascosta in un doppiofondo sotto i sedili posteriori.

Per confondere l'olfatto del cane è stato usato caffè macinato. Il conducente è stato arrestato e condotto al carcere del Bassone a Como. Oltre alla droga, sono stati sequestrati due telefoni cellulari, l'automobile e circa 1000 euro in contanti.

Dall'archivio

Il corridoio della cocaina

Il corridoio della cocaina

di Ludovico Camposampiero e Fabio Salmina

 
ATS/YR
Condividi