L'intervento di pompieri, polizia e ambulanze martedì mattina a Breganzona (Rescue Media)

Breganzona tra fumo e sospetti

Gli inquilini, dopo il secondo incendio in 48 ore, evocano un estraneo visto nelle cantine e secondo il proprietario "si tratta di dolo"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono ancora al lavoro i pompieri che da questa mattina alle 6.00 sono intervenuti in Via Camara a Breganzona per domare l’incendio scatenatosi negli scantinati. Si tratta del secondo rogo nella stessa palazzina nel giro di due giorni e per il padrone dello stabile "si tratta di dolo".

 

Sono cinque le persone sfollate dalla struttura e poi ospitate nella sala multiuso del quartiere luganese. Una sesta inquilina si era già recata al lavoro quando il fuoco è divampato nello stabile. Proprio tra gli inquilini resta alta la preoccupazione, poiché qualcuno ritiene che sia "lo stesso incendio che si è riacceso", mentre altri hanno riferito di aver visto "qualcuno con un cane girare nelle cantine negli scorsi giorni".

È impossibile al momento una prima valutazione dei danni in quanto nell’edificio le temperature continuano a essere elevate, rendendo necessarie delle pause per i pompieri attivi sul posto.

Breganzona ancora fiamme in una palazzina

Breganzona ancora fiamme in una palazzina

TG 12:30 di martedì 16.07.2019

 
 
CSI/CaL/EnCa
Condividi