Cardiocentro in buona salute

Presentati i dati 2018: un anno da "incorniciare" con un avanzo di 176'000 franchi, annunciano i responsabili della struttura

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Cardiocentro Ticino archivia il 2018 come un anno "particolarmente positivo e ricco di successi sia dal punto di vista clinico-scientifico, sia finanziario”. In un comunicato diramato martedì, i rappresentanti della struttura ricordano che nel periodo in rassegna sono stati curati più di 3’000 pazienti stazionari. I consulti ambulatoriali sono stati invece 9’278, mentre quelli sulla riabilitazione 8’836.

In termini finanziari, il bilancio presenta un avanzo di 176'000 franchi. Un avanzo di esercizio che comprende anche il sostegno all’attività della ricerca, pari a circa 4,3 milioni.

“Il Cardiocentro si conferma un importante volano per l’economia ticinese. Il valore economico generato nel cantone dall’ospedale si attesta infatti a circa 70 milioni di franchi. Sono invece 25 i milioni riversati direttamente nel circuito economico regionale attraverso le prestazioni ai fornitori locali”, viene sottolineato nella nota.

bin
Condividi