Cinture sempre allacciate

Il TCS ha organizzato a Tesserete un crash test per sensibilizzare sulla questione. Il Ticino rimane fanalino di coda a livello statistico

“Basta un piccolo gesto per non perdere la vita”. Per sensibilizzare alla tematica e mostrare i rischi per chi non si allaccia la cintura in macchina, il TCS ha organizzato uno spettacolare crash test nel piazzale dell’ex caserma militare a Tesserete.

Nonostante il numero di incidenti della circolazione con ferite leggere per i passeggeri coinvolti sia sceso in Ticino dai 144 nel 2014 ai 116 dell'anno scorso - e il numero di morti o feriti gravi sia stabile a 12 (con un aumento solo nel 2016) - “non bisogna abbassare la guardia”, allerta la polizia cantonale.

Negli ultimi anni infatti secondo il TCS ci si allaccia meno la cintura soprattutto da parte dei passeggeri a lato del conducente e nei sedili posteriori. I dati parlano di circa un 12% in meno. Fanalino di coda rimane ancora il Ticino. “A livello statistico è il cantone svizzero dove ci si allaccia meno la cintura”, spiega Marco Guscio capitano della polizia cantonale, “e il messaggio che è fondamentale allacciarsi deve passare anche da noi”.

MP

Sempre allacciati

Sempre allacciati

Il Quotidiano di martedì 13.03.2018

 

Condividi