Civica, si comincia

Dal prossimo settembre al via l'insegnamento come materia distinta. Trova così applicazione l'iniziativa approvata nel 2017

L'educazione civica, a seguito del "sì" all'iniziativa popolare approvata lo scorso anno, diventerà in Ticino dal prossimo settembre una materia distinta dalla storia e con tanto di nota in pagella.

Si inizierà con le prime e le terze classi di scuola media. Nel 2019 sarà quindi la volta delle seconde e delle quarte. Nell'arco di un biennio la civica diverrà così una materia a sè stante e a carico dei docenti di storia nelle scuole medie, dove nel primo biennio la materia sarà insegnata 18 ore all'anno.

"Abbiamo insistito di più su una civica attiva, su una civica coinvoigente, affinchè non sia una materia astratta e non sia quindi una materia che non raggiunga gli obiettivi per cui il popolo ha votato", osserva l'esperto Pasquale Genasci, con riferimento alle modalità di allestimento del nuovo piano di studio.

CSI/ARi

E'... ora di civica

E'... ora di civica

Il Quotidiano di martedì 12.06.2018

 

 

Condividi