In aumento l'arrivo di eritrei e siriani
In aumento l'arrivo di eritrei e siriani (rsi)

Clandestini, 1'000 in luglio

Il numero di illegali è aumentato in misura esponenziale. Si tratta soprattutto di cittadini eritrei e siriani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il numero di clandestini che cercano di passare la frontiera provenendo dall’Italia è letteralmente esploso negli ultimi mesi. Dall’inizio dell’anno le guardie di confine della Regione IV ne hanno intercettati oltre 5'000, un migliaio dei quali nel solo mese di luglio.

La situazione potrebbe aggravarsi ulteriormente entro breve
La situazione potrebbe aggravarsi ulteriormente entro breve (rsi)

Si tratta soprattutto di cittadini eritrei e siriani. Se continua tale trend, la situazione potrebbe aggravarsi ulteriormente entro breve. Per questo i doganieri svizzeri hanno rafforzato l’attenzione ai confini e, come ha spiegato il portavoce Davide Bassi ai microfoni della RSI, i controlli non si limitano alla stazione di Chiasso ma continuano durante il tragitto verso nord - essendo molti diretti verso Germania, Francia e nord Europa.

La Svizzera è spesso solo un passaggio
La Svizzera è spesso solo un passaggio (rsi)

Tali misure portano i loro frutti, tanto che mentre Bassi illustrava la situazione su un convoglio in viaggio venerdì tra Milano e Lugano alla collega Romina Lara, nel giro di pochi minuti i funzionari elvetici hanno fermato due donne e due uomini, accompagnandoli poi in una sala della stazione chiassese prima di iniziare le procedure per rimandarli in Italia.

Guardie di confine al lavoro
Guardie di confine al lavoro (rsi)

Red. MM/CSI/EnCa/R. Lara

Condividi