I comuni ticinesi dove si vota per l'elezione del sindaco (RSI)

Comuni e partiti, chi sale e chi scende

Ballottaggi: rispetto alla scorsa legislatura il PPD perde tre sindaci – Bilancio positivo per la sinistra (+1) e per le liste civiche (+2)

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I comuni che oggi in Ticino eleggevano un nuovo sindaco, dopo i risultati delle comunali dello scorso 18 aprile, erano 11. In 7 di questi la sfida era tra candidati PPD e PLR e in queste contese l’ha spuntata in quattro occasioni il PLR (Losone, Gordola, Riviera e Vezia) e in 3 casi il PPD (Lumino, Airolo e Cadempino). Da segnalare che entrambi i partiti hanno perso un sindacato con un ribaltamento a favore dell’avversario: a Lumino infatti nella scorsa legislatura il sindaco era il liberale radicale Curzio De Gottardi, mentre ora a guidare il comune sarà il pipidino Nicolò Parente. Sorte inversa a Losone, dove il sindaco uscente PPD Corrado Bianda ha ceduto il posto allo sfidante PLR Ivan Catarin, che si era piazzato davanti già lo scorso 18 aprile.

Per quanto riguarda la sinistra, oltre alla brillante riconferma bellinzonese di Mario Branda, da segnalare anche la conquista della poltrona di sindaco a Novaggio, che passa dal PLR (il sindaco precedente Paolo Romani non si ripresentava) alla lista di area Spazio Libero-per ambiente e socialità.

Bene hanno fatto anche le liste civiche che hanno conquistato il sindacato a Lavertezzo (lista Per Lavertezzo) e a Brione sopra Minusio (lista L’Altra Brione e indipendenti). In entrambi i casi la vittoria è stata a scapito del PPD che guidava i due comuni fino a un mese fa, anche se a Brione il PPD era già stato estromesso dalla contesa il 18 aprile. Rispetto alle composizioni della scorsa legislatura i popolari democratici sono il partito che esce maggiormente sconfitto da questi ballottaggi, con 4 poltrone di sindaco perse a fronte di 2 confermate (Airolo e Cadempino) e una nuova conquistata a Lumino (totale -3). In questo senso il PLR fa meglio perdendo due poltrone (Lumino e Novaggio), confermandone altre due (Gordola e Riviera) e conquistandone due nuove a Vezia e Losone (totale 0).

Da segnalare infine che solo in due casi lo sfidante, ovvero il candidato piazzatosi al secondo posto lo scorso 18 aprile, ha ribaltato il risultato: a Brione sopra Minusio con Franco Gandin (L’Altra Brione) che ha scalzato il sindaco di quindicina Alessandro Bonalumi (PLR) e appunto a Lumino, dove ad aver vinto è lo sfidante Nicolò Parente (PPD) a spese del sindaco di quindicina Alessandro Spano (PLR).

Tre su tre per il PLR

Tre su tre per il PLR

Il Quotidiano di domenica 16.05.2021

Le reazioni dei partiti

Le reazioni dei partiti

Il Quotidiano di domenica 16.05.2021

 
Dario Lanfranconi
Condividi