L'uomo ha diversi precedenti specifici in materia di contrabbando da e per la Svizzera (Archivio TI-Press)

Con 31'000 euro in dogana, fermato

Un cittadino italiano, già noto, è incappato nei controlli doganali a Como. Perquisizione a casa e denuncia per riciclaggio e contrabbando

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Guardia di finanza di Olgiate Comasco, nel corso dei controlli doganali nei pressi del valico Mulini (Como), ha controllato un cittadino italiano a bordo di un Suv trovandogli addosso, nascosti sotto la camicia, 31’000 euro in contanti.

L'uomo ha diversi precedenti specifici in materia di contrabbando da e per la Svizzera e, dopo una perquisizione nella sua abitazione a Montano Lucino (CO), gli sono statti sequestrati ulteriori averi.

Gli accertamenti hanno permesso di rilevare che non ha mai dichiarato di possedere risorse finanziarie all’estero, né di disporre di redditi in grado di giustificare il possesso di beni di valore. Per questi motivi è stato denunciato per riciclaggio e contrabbando.

ATS/dielle
Condividi