Integrando i risultati di Airbnb il turismo ticinese riduce il divario con il 2017 (Ti-Press)

"Con Airbnb i dati cambiano"

Ticino Turismo dice che bisogna guardare in prospettiva le cifre dei pernottamenti e che il confronto è meglio farlo con il 2016

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I risultati del turismo in Ticino quest’anno sono negativi e in controtendenza rispetto al resto della Confederazione, che ha ottenuto invece riscontri incoraggianti. Ticino Turismo ha spiegato venerdì che in realtà il confronto più adeguato in questo comparto andrebbe fatto con il 2016, visto che sullo stesso periodo tra il 2018 e due anni fa si è migliorato di 2'000 pernottamenti.

Il 2017 infatti è stato un anno straordinario, poiché il turismo cantonale ha potuto sfruttare volani come l'AlpTransit e la campagna promozionale istituita da Raiffeisen. Senza questi due bonus la differenza è palese: -10,1% di turisti svizzeri. Su scala regionale a soffrire di più quest’anno è stato il Mendrisiotto.

I vertici di Ticino Turismo comunque sottolineano che non ci si deve soffermare sui semplici dati statistici e guardare in prospettiva, senza contare che se si integrano i valori registrati dalla piattaforma Airbnb, si colma il calo dei pernottamenti nelle strutture alberghiere e dunque si conferma la situazione di stabilità.

Come funziona Air BnB

Come funziona Air BnB

Il Quotidiano di venerdì 05.10.2018

 
Condividi