Il Quotidiano
di giovedì 11.07.2019

Lugano e Inter in crociera

Il Quotidiano di giovedì 11.07.2019

Conte capitano per un giorno

L'allenatore dell'Inter in gita su un battello della navigazione del lago di Lugano con Renzetti, Vitta e Borradori

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'allenatore dell'Inter Antonio Conte è stato capitano per un giorno di un battello della naviagizione del lago di Lugano. L'occasione: un incontro tra dirigenza nerazzurra e autorità locali.

I giocatori non sono arrivati sul lungolago. Quella sul lago in battello era una gita riservata alla dirigenza e ai rappresentanti degli sponsor della squadra meneghina.

Ad accompagnarli, oltre alle autorità cittadine e cantonali, i rappresentanti del mondo economico ticinese. Perché se è vero che il ritiro dei neroazzurri sul Ceresio regala notorietà alla città, porta anche l'occasione per intessere relazioni più ampie.

"Un po' di gente comincia a conoscere Lugano. E comincia a capire che Lugano ha delle possibilità. Ha delle caratteristiche che la vicina penisola non ha: sicurezza, tranquillità e tante altre cose...", afferma iil presidente dell'FC Lugano Angelo Renzetti.

"Sicuramente servirà a far conoscere le particolarità e la vocazione che ha il nostro territorio, sperando che se ben si semina si possa raccogliere a livello cantonale qualcosa di positivo in futuro", spiega invece il direttore del DFE Christian Vitta.

"Questi sono dei contatti privilegiati. Il patron dell'Inter ha una multinazionale importantissima in Cina. Già qui si possono creare dei contatti che riverberano. Hanno ripercussioni positive. L'inter ci aveva chiesto tranquillità e sicurezza mi sembra che abbiamo adempiuto fino in fondo", conclude il sindaco di Lugano Marco Borradori.

Quot/redMM

Condividi