Discarica abusiva a ridosso della Tresa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Una discarica abusiva, all'interno di un'area demaniale tutelata paesaggisticamente di circa 3 ettari a ridosso del fiume Tresa e del confine, è stata sequestrata a Cadegliano Viconago al termine di un'inchiesta in provincia di Varese. La segnalazione di movimenti anomali era partita da cittadini svizzeri. Gli otto responsabili -sei italiani, un albanese e un turco- sono stati denunciati. Sono accusati di aver raccolto, trasportato e smaltito illecitamente rifiuti, anche pericolosi: nella discarica sono state trovate anche lamiere di eternit, insieme a detriti, rocce da scavo, scarti vegetali, veicoli e pneumatici in disuso.
Condividi