La consegna è avvenuta al Palazzo delle Orsoline (©Foto Ti-Press)

Ecoincentivi, 13'700 le firme

Ampiamente riuscito il referendum di GLRT contro l'aumento delle tasse di circolazione

lunedì 12/01/15 07:04 - ultimo aggiornamento: lunedì 12/01/15 20:13

Contro l’aumento delle tasse di circolazione sono state raccolte dai giovani PLR e UDC 13'700 firme, quando necessarie sono 7'000 per un referendum in Ticino. La consegna di 9'943 firme è avvenuta  lunedì mattina alla Cancelleria cantonale. Le altre saranno depositate nei prossimi giorni.

Il successo è andato al di là delle previsioni. I referendisti chiedono che si voti prima delle elezioni cantonali del 19 aprile ma appare improbabile che ciò possa avvenire.

Secondo il Governo ticinese, l’aumento delle tasse, che non avverrebbe prima del 2016, serve a finanziare l’acquisto di auto efficienti, realizzare colonnine di ricarica, potenziare la mobilità aziendale.

Secondo i referendisti, invece, il risultato di firme raccolte, tra i più elevati degli ultimi anni,  “dimostra ampiamente quanto i ticinesi siano in disaccordo con l’ennesimo aumento dell’imposta di circolazione a favore di fumosi e anacronistici progetti. Gli automobilisti ticinesi pagano già oggi l’imposta di circolazione tra le più elevate della Svizzera”.

mas

 

Seguici con