Immagine d'archivio (©Tipress)

Frontalieri, Alfano smentito

Palazzo Chigi: la firma dell'accordo fiscale tra Svizzera ed Italia non è nemmeno sull'agenda governativa

giovedì 12/10/17 11:12 - ultimo aggiornamento: giovedì 12/10/17 11:12

Non siamo per niente vicini, come indicato dal ministro degli esteri italiano Angelino Alfano il 9 ottobre, alla firma dell'accordo sulla tassazione dei frontalieri da parte di Roma. Stando al quotidiano la Regione, che cita fonti di Palazzo Chigi, il tema non è nemmeno sull'agenda del Governo Gentiloni.

Governo e parlamento italiani sono infatti occupati al momento con la legge di stabilità e, soprattutto, con la legge elettorale. Basta poi ricordare che l'anno prossimo ci saranno le elezioni in Italia nella prima parte dell'anno.

Insomma a Roma si esclude la firma dell'accordo entro quest'anno e, anche se l'intesa con Berna venisse sottoscritta, essa dovrebbe ancora essere ratificata dal Parlamento italiano, facendo in questo modo dilatare ulteriormente i tempi.

ATS/Red. MM/SP

Seguici con