Giallo chiuso: Renzi ci sarà

#SanGottardo, il portavoce del premier italiano conferma alla RSI la presenza all’inaugurazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Ci sarà". "No, no verrà". "Sarà a Roma per sostenere il candidato sindaco del PD". Anzi no: "Sarà al Quirinale per le celebrazioni dei 70 anni della Repubblica". Tra voci e illazioni, conferme e smentite (rimbalzate tramite agenzie e social), nel tardo pomeriggio di martedì Matteo Renzi è stato al centro di un piccolo giallo. Un piccolo giallo attorno alla sua effettiva presenza al fianco del Governo svizzero, di Angela Merkel e di François Hollande alla cerimonia di inaugurazione della galleria del San Gottardo di domani, mercoledì primo giugno.

L'SMS di Filippo Sensi che ha chiuso il mini giallo
L'SMS di Filippo Sensi che ha chiuso il mini giallo (RSI)

Alla fine il premier italiano ci sarà. La conferma è giunta alla RSI da Filippo Sensi, il portavoce del primo ministro che a metà aprile ebbe ad affermare "Stiamo facendo il San Gottardo". Ad esplicita domanda ha risposto: "ci sarà". In seguito è arrivato anche un comunicato della presidenza del Consiglio dei ministri con la stessa indicazione. Alle 13 Matteo Renzi sarà in Svizzera, poi rientrerà a Roma per partecipare al ricevimento al Quirinale.

Per averne la certezza è comunque meglio seguire la diretta della cerimonia in streaming sulla pagina del nostro dossier www.rsi.ch/sangottardo; alla tivù su LA1 oppure alla radio su ReteUno.

Diem/G.B.

Dal TG

Condividi