Quattro persone in manette per i fatti di Giumaglio (Ti-Press)

Giumaglio: terzo arresto

Per la rissa al carnevale estivo gli inquirenti stanno vagliando ora anche la posizione di un quarto giovane

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nuovi sviluppi nell’inchiesta sul pestaggio avvenuto sabato sera al carnevale di Giumaglio. Ai due arresti resi noti martedì se ne è infatti aggiunto un altro. Decisione che la procuratrice pubblica Margherita Lanzillo ha preso giovedì, al termine di un lungo interrogatorio. Sulla carcerazione preventiva dei tre si esprimerà quanto prima il giudice dei provvedimenti coercitivi.

E non è finita. In questo momento gli inquirenti stanno vagliando pure la posizione di un quarto giovane. Non sono quindi da escludere ulteriori sviluppi.

Le ipotesi avanzate da Lanzillo sono – ricordiamo – quelle di aggressione, lesioni gravi e vie di fatto. Le botte inferte al 17enne ticinese (ora fuori pericolo) gli erano costate il ricovero alla Carità di Locarno, nel reparto di cure intense.

Francesco Lepori
Condividi