Ignazio Cassis in un momento del suo intervento
Ignazio Cassis in un momento del suo intervento (USI)

L'USI e i suoi 25 anni

Il Rettore Boas Erez: “Abbiamo voluto festeggiare in tutto il Cantone, da Nord a Sud” - Presente anche il Consigliere federale Ignazio Cassis

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La cerimonia del 25esimo Dies academicus dell’Università della Svizzera italiana (USI) si è conclusa sabato pomeriggio. In occasione di questo traguardo la festa è stata arricchita da diversi collegamenti in diretta che hanno messo in luce il rapporto dell’USI con il territorio ticinese.

"Abbiamo voluto festeggiare in tutto il Cantone, da Nord a Sud”, ha spiegato il Rettore Boas Erez. La festa si è presentata in una speciale formula multi-sito: con dirette da Lugano, Bellinzona, Mendrisio, Locarno e Airolo.

Dall’Aula magna di Lugano è intervenuto anche il Consigliere federale Ignazio Cassis che ha parlato del rapporto tra scienza e diplomazia. Ampio spazio è stato lasciato anche ai giovani laureati dell'USI che hanno potuto augurare "buon compleanno" alla loro Università.

In seguito sono stati proclamati cinque Dottorati honoris causa – ad Albert S. Kyle, David Chaum, Fabiola Gianotti, Denise Scott Brown e Lino Guzzella – uno per ciascuna delle facoltà.

Inaugurato il nuovo Campus di USI SUPSI

Inaugurato il nuovo Campus di USI SUPSI

TG 12:30 di lunedì 22.03.2021

Inaugurato il nuovo Campus di USI SUPSI

Inaugurato il nuovo Campus di USI SUPSI

TG 12:30 di lunedì 22.03.2021

Gis
Condividi