Lavoro, primo sì a iniziativa ticinese

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Primo segnale positivo a livello federale per l'iniziativa cantonale ticinese che chiede di imporre alle aziende di informare sugli abusi riscontrati durante le verifiche nei settori sottoposti ai contratti normali di lavoro. Dopo aver ascoltato una delegazione composta dai granconsiglieri Fonio, Noi e Tonini e dal capoufficio ispettorato del lavoro Chioni, martedì la Commissione dell’economia e dei tributi del Consiglio degli Stati, con 7 voti contro 3, ha deciso che va cambiata la legge federale sui distaccati. Prima di elaborare un progetto, però, occorre il via libera anche della commissione omologa del Consiglio nazionale.
Condividi