Lugano, guasto elettrico risolto

La corrente elettrica è tornata nei quartieri e nei comuni limitrofi colpiti dal guasto della sottostazione AIL di Cornaredo

I quartieri di Lugano e i comuni limitrofi colpiti dal guasto alla sottostazione AIL di Cornaredo sono tornati alla normalità con la regolare distribuzione di corrente elettrica. L'interruzione, iniziata poco dopo le 15.00, è durata circa un'ora e mezza. Nel ripristino si è data la precedenza a zone sensibili, come l'area dell'ospedale.

Il problema fa il paio con quello del 24 luglio nel Sottoceneri, rimasto senza corrente per circa un'ora in totale. In quel caso ad aver avuto problemi è stata la sottostazione AET di Magadino, con disagi dovuti alla mancata erogazione di energia che hanno interessato le reti di distribuzione delle AIL di Lugano, della AIM di Mendrisio e dell'AEG di Chiasso, lasciando mezzo Ticino senza elettricità.

Stavolta, ha spiegato il vicedirettore delle Aziende industriali della Città Gianpaolo Mameli, "un cedimento tecnico ha causato un'esplosione con fuoriuscita di gas". Nessuno è rimasto ferito.

 

sdr/pon

Ancora un blackout nel Luganese

Ancora un blackout nel Luganese

Il Quotidiano di venerdì 10.08.2018

Condividi