Mezzo miliardo per bus e treni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
E' una cifra "record", quella richiesta dal Consiglio di Stato per potenziare il trasporto pubblico sia su gomma che su rotaia: 461,4 milioni, su quattro anni, dal 2020 al 2023. L'ha resa nota lunedì il direttore del Dipartimento del territorio (DT) Claudio Zali, presentando i principali contenuti del messaggio in funzione dell’apertura della galleria di base del Monte Ceneri. L'apertura del tunnel, nel dicembre dell 2020, segnerà "un nuovo inizio" e "una rivoluzione" per il trasporto pubblico in Ticino. Grazie alle nuove infrastrutture si avrà nfatti un importante potenziamento dell’offerta stradale e ferroviaria.
Condividi