Tendenze negative per il Comune
Tendenze negative per il Comune (© Ti-Press / Francesca Agosta)

Mini rosso per Chiasso

Al pareggio d'esercizio nel 2017 sono mancati 12'000 franchi, ma il Comune è finanziariamente debole

I conti consuntivi di Chiasso per il 2017 chiudono con un risultato di esercizio in negativo, ma non è un rosso vivo: al pareggio sono mancati appena 12'273 franchi, meno dei 257'800 calcolati in sede di preventivo. Si discostano sensibilmente da quelle stime sia le spese, aumentate di due milioni (da 62,8 a 65,2), che i ricavi (con 34,2 di gettito fiscale, due milioni e mezzo meglio del preventivato).

In linea con le previsioni le uscite per il personale, ridotto da 339,2 a 327,9 unità a tempo pieno per la mancata entrata in funzione del servizio delle cure palliative.

Il Municipio vede nei risultati presentati martedì la conferma "del continuo indebolimento della forza finanziaria del Comune", la cui situazione debitoria si inasprisce per effetto degli investimenti, che hanno superato gli 8 milioni. Il grado di autofinanziamento resta inferiore al 50% e il debito pubblico (vicino ai 6'000 franchi pro capite) raggiungerà nel 2018 un livello molto alto, che potrebbe mettere in difficoltà le casse se i tassi di interesse dovessero salire. In febbraio era stato deciso di aumentare il moltiplicatore dall'87 al 90%.

Ma Chiasso ha anche ambizioni di rilancio. Infatti se da un alto i tempi per la realizzazione e l'avvio della scuola di moda si allungano per motivi tecnici, il Municipio sta pianificando un intero quartiere che potrebbe crescere attorno al nuovo istituto scolastico. Quartiere che si chiamerebbe Gleis Vier (binario quattro) e che sorgerebbe in tre fasi sui terreni delle Ferrovie federali.

pon

Chiasso perde forza finanziaria

Chiasso perde forza finanziaria

Il Quotidiano di lunedì 16.04.2018

Condividi