La nuova testata (Cleto Pescia /L'Osservatore)

Nasce L'Osservatore

Una nuova testata ticinese online dedicata all'approfondimento. Parte della redazione proviene dal Giornale del Popolo

Per un media che muore, ce n'è uno che nasce. Partirà il primo luglio L'Osservatore, una nuova testata online, dedicata all'approfondimento di temi culturali, economici e scientifici. Il focus sarà sul Ticino, ma con un occhio di riguardo anche per le province italiane di confine e per Milano.

"L’idea è scaturita da quattro amici di lunga data, che per anni hanno lavorato insieme", ci ha spiegato l'editore Cleto Pescia, aggiungendo che i recenti avvenimenti legati al Giornale del Popolo hanno permesso la concretizzazione del progetto.

L'editore sarà infatti affiancato dalla responsabile per la sezione cultura Manuela Camponovo e dal responsabile per la sezione economia Corrado Bianchi Porro (entrambi già a capo delle rispettive aree tematiche al GdP). Armando Boneff (ex vignettista del GdP) curerà l'impaginazione grafica.

L'Osservatore proporrà contenuti liberi, ma anche riservati agli abbonati: 25 franchi il costo di un abbonamento annuo. "Miriamo ad avere un pubblico fedele di abbonati per poterci finanziare", dice ancora Pescia.

CaL

Condividi