Nevicate in calo, caos stradale no

Le precipitazioni nevose sono calate nel pomeriggio di giovedì ma il traffico, soprattutto quello pesante, rimane sempre bloccato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le nevicate che hanno imbiancato tra mercoledì e giovedì quasi l’intera Svizzera e si sono verificate particolarmente abbondanti sull’Arco alpino, giovedì nel pomeriggio hanno iniziato ad affievolirsi. Tuttavia, seppur i mezzi per lo sgombero della neve siano tuttora in azione, specialmente nell’Alto Ticino e nell’Alta Mesolcina, le conseguenze della nevicata sul traffico non sono ancora terminate specialmente sull’asse nord-sud, sia sull’A2 del San Gottardo che sull’A13 del San Bernardino.

Diverse difficoltà con sensibili ritardi si registrano sulla rampa nord dell’A2 del San Gottardo in territorio urano. A causa delle forti nevicate la galleria del Seelisberg sull’A2, riferisce ViaSuisse, nel primo pomeriggio risultava ancora chiusa alla circolazione. Complicazioni per la neve e un veicolo in avaria si registravano, sempre nel primo pomeriggio di giovedì, sull’A2 tra Erstfeld e Amsteg in territorio urano con chiusure sporadiche del tratto autostradale.

 

In Ticino la A2 è innevata tra Quinto e la galleria del San Gottardo, su questo tratto inoltre il traffico è particolarmente difficoltoso in direzione nord. E' pure innevata la A13 tra Pian San Giacomo e Andeer. Il traffico pesante, sempre nel pomeriggio di giovedì, risultava sempre bloccato tra Chiasso e l'area di stoccaggio di Ripshausen (UR) e sull’A13 tra Thusis e Bellinzona nord. Diversi i passi alpini chiusi per sicurezza e i tratti ferroviari ancora interrotti.

Swing

Neve e maltempo, disagi in Svizzera

Neve e maltempo, disagi in Svizzera

TG 20 di giovedì 04.04.2019

Condividi