Mai così tanti a vedere sfilare i carri
Mai così tanti a vedere sfilare i carri (©Ti-Press)

Nuovo record per il Rabadan

Circa 23'000 persone hanno assistito al corteo mascherato della 155ma edizione

I temi che hanno segnato l'attualità ticinese dell'ultimo anno non potevano mancare nel corteo mascherato del 155mo Rabadan, partito domenica pomeriggio alle 13.30 lungo Viale della Stazione, che ha fatto segnare un nuovo primato di pubblico: circa 23'000 persone.

 

Preso di mira fra gli altri il consigliere di Stato Paolo Beltraminelli per la vicenda Argo 1, ma i 18 carri e 16 gruppi della sfilata, accompagnati da 20 guggen, hanno rappresentato con ironia anche la chiusura degli uffici postali, la vicenda delle verdure di Crotta portata alla luce da Patti Chiari, l'affollamento in Valle Verzasca ora "promossa" a Maldive di Milano e l'elezione di Ignazio Cassis in Consiglio federale.

L’edizione di quest’anno ha visto trionfare i Spargüri Mostri di Malvaglia per la categoria dei gruppi e I Grezz di Bellinzona per la categoria dei carri, mentre il premio simpatia è stato assegnato a I Maninchiaghi di Biasca.

pon

Il corteo del 155. carnevale Rabadan

Il corteo del 155. carnevale Rabadan

Il commento da Bellinzona è di Fabrizio Casati

Condividi