Dopo i lupi, ecco gli orsi (©Ti-Press)

Orso avvistato a Roveredo

Un cacciatore, giovedì mattina, ha visto il plantigrado in Val di Roggiasca

giovedì 03/09/15 16:28 - ultimo aggiornamento: venerdì 04/09/15 14:59

Un cacciatore questa mattina, giovedì, ha avvistato un orso in in territorio di Roveredo, precisamente in Val di Roggiasca, una laterale della Mesolcina raggiungibile anche in auto tramite la strada che conduce alla diga realizzata nel 1965.

Il cacciatore, ha riferito il padre alla RSI, ha visto l'orso a una trentina di metri. Il seguace di Diana roveredano si trovava acquattato quando, sentiti alcuni rumori, è uscito allo scoperto pensando di poter mettere nel mirino un cinghiale. Invece si è trovato di fronte la sorpesa. Il plantigrado ha accennato ad avvicinarsi e, a quel punto, il cacciatore si è rapidamente allontanato per evitare incontri del peggior tipo.

Le autorità cantonali consigliano la massima attenzione. Per saperne di più, è stato attivato una pagina web dedicata — www.orso.gr.ch — con informazioni utili sul comportamento da tenere in presenza di orsi.

 

L'area, tra l'altro, è pure molto vicina a quella della Val Morobbia dove, nei giorni scorsi, erano stati avvistati dei lupi, mentre nel mese di maggio un orso era stato filmato in Val Poschiavo infiammando il web e diventando virale. Sempre quest'estate, un altro animale era stato "catturato" da una fototrappola in Val Bregaglia, in territorio italiano.

 

 

RedMM

Dal Quotidiano:

Il Quotidiano di venerdì 04.09.2015  

Seguici con