Gli apparecchi di misurazione hanno mostrato valori oltre i limiti legali
Gli apparecchi di misurazione hanno mostrato valori oltre i limiti legali (©Ti-Press/Francesca Agosta)

Ozono oltre i limiti

I valori hanno superato mercoledì la concentrazione massima fissata dalla Confederazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le concentrazioni di ozono registrate mercoledì in Svizzera hanno superato il valore di 180 μg/m3, ovvero una volta e mezzo il limite stabilito dall’Ordinanza contro l’inquinamento atmosferico. Viste le condizioni meteorologiche odierne, la quantità di questo gas resterà elevata e per questo motivo i servizi cantonali per la protezione dell’ambiente raccomandano alla popolazione di evitare sforzi fisici intensi all’aperto e la invitano a ridurre le emissioni di inquinanti.

Livelli di ozono il 22 giugno
Livelli di ozono il 22 giugno (admin.ch)

Il Cantone ha dal canto suo nel frattempo avviato una procedura di consultazione sulla modifica del decreto esecutivo che contiene i provvedimenti d’urgenza da adottare in caso di inquinamento atmosferico acuto, in particolare nei mesi invernali. Il pacchetto di misure elaborato dal Dipartimento del territorio intende dotare il Cantone di nuovi strumenti per affrontare situazioni eccezionali.  

Sono contemplati cinque livelli di intervento da mettere in atto nelle zone interessate dai picchi di inquinamento. In particolare si propone la circolazione a targhe alterne su strade cantonali e comunali, e la gratuità dei mezzi di trasporto pubblici all’interno della zona toccata.

mrj

Condividi