Piccolo terremoto al TPF

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
I giudici ticinesi Claudia Solcà, presidente della corte d'appello, e Giorgio Bomio-Giovanascini, alla guida della corte dei reclami penali, non sono stati riconfermati alla carica dai colleghi del tribunale bellinzonese. La decisione è stata presa a metà agosto. I motivi di questo scelta sono ancora oscuri. Contattato dalla RSI Bomio ha evocato una sorta di vendetta per alcune sue rimostranze espresse in passato riguardo alla rappresentanza partitica all'interno del Tribunale penale. La Sonntagszeitung afferma invece che la querelle sarebbe legate a decisioni prese in luglio contro il procuratore generale Michael Lauber nell'ambito della vicenda FIFA.
Condividi