Primo ok dalla Gestione di Bellinzona per le nuove Officine (© Ti-Press / Alessandro Crinari)

Primo ok per le nuove Officine

La Commissione della gestione di Bellinzona ha espresso parere favorevole al contributo della Turrita di 20 milioni

Il trasferimento delle Officine FFS da Bellinzona a Castione (unica ubicazione possibile come ricordato nel comunicato allegato delle Ferrovie federali) incassa il primo sì. Il via libera arriva dalla Commissione della gestione del Consiglio comunale (che dovrà esprimersi in merito il prossimo 22 ottobre) di Bellinzona che ha dato il suo benestare al contributo di 20 milioni di franchi che la Città è pronta a versare per il nuovo sito industriale.

La firma del rapporto, scrive il CdT, dei commissari della Gestione è imminente ma le considerazioni favorevoli al trasloco e al contributo cittadino sono stati unanimi.

Dove andranno le Officine FFS?

Dove andranno le Officine FFS?

Il Quotidiano di martedì 18.09.2018

 

Il messaggio avallato dalla Gestione contiene anche la richiesta di un credito di 1,5 milioni (a carico di cantone, città e FFS per un terzo ciascuno) per lo svolgimento del mandato di studio parallelo che dovrà definire il concetto urbanistico di riferimento per il successivo allestimento della variante di piano regolatore sui terreni oggi occupati dall’ultracentenario attuale stabilimento.

Swing

Condividi