(©Ti-Press / Samuel Golay)

Procuratori, si riapre il concorso

Lo ha deciso la commissione giustizia del Gran Consiglio, dopo la valutazione negativa del Consiglio della Magistratura su cinque magistrati

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il concorso per i procuratori pubblici ticinesi si riapre. La pubblicazione sul Foglio ufficiale avverrà domani, martedì, o venerdì. Così ha deciso la commissione giustizia e diritti del Gran Consiglio che si è riunita questa mattina in riunione straordinaria.

Durante la seduta sono stati ascoltati il procuratore generale Andrea Pagani e Werner Walser, presidente del Consiglio della magistratura, più gli ex giudici Ivo Eusebio e Agnese Balestra-Bianchi, rispettivamente presidente e membro della commissione di esperti indipendenti per l'elezione dei magistrati.

La decisione è stata presa dopo che cinque procuratori valutati al termine del loro mandato sono stati ritenuti inadeguati al ruolo. L'organo di vigilanza, infatti, aveva stilato un rapporto in cui sollevava problemi quali mancanza di autorevolezza, scarsa produttività e poca celerità.

Il nuovo concorso non annulla tuttavia quello precedente: è una nuova finestra per permettere ad eventuali altri candidati di farsi avanti. Per farlo ci saranno 15 giorni di tempo.

Riaperto il concorso per procuratori pubblici

Riaperto il concorso per procuratori pubblici

Il Quotidiano di lunedì 21.09.2020

 
Red.MM.
Condividi