Stabio: asilanti in un rifugio della protezione civile
Stabio: asilanti in un rifugio della protezione civile (tipress)

Profughi: c'è la cellula di crisi

La task force, visto il massiccio afflusso di migranti, dovrà coordinare i vari enti attivi al fronte in Ticino

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Profughi: ecco la task force ticinese. Il Cantone, visto il massiccio afflusso di migranti registrato in questi ultimi giorni nel settore di Chiasso, ha deciso di attivare una sua cellula di crisi.

Lo scopo di questa misura è quello di raggruppare sotto lo stesso tetto i differenti enti cantonali e federali attivi in Ticino (polizia, guardie di confine, medico cantonale, sezione del militare, ambulanze e Centro di registrazione di Chiasso), per coordinare in maniera efficace le misure che dovranno, in base all’evoluzione della situazione, essere prese.

“Non vi è un’emergenza sanitaria”

“Non vi è un’emergenza sanitaria per la popolazione ticinese”. Il Consiglio di Stato e la città di Chiasso, con una nota stampa congiunta, rassicurano comunque “la popolazione ticinese" ribadendo "che al momento non sussistono rischi sanitari per la popolazione”.

joe.p.

Condividi