Il luogo della rapina
Il luogo della rapina (RescueMedia)

Rapina al Piccadilly, un arresto

Un 24enne italiano è stato fermato nella provincia di Como; in mattinata aveva preso di mira la stazione di servizio di Novazzano

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Ministero pubblico rende noto che martedì è stato tratto in arresto nella provincia di Como l’autore della rapina avvenuta in mattinata alla stazione di servizio Piccadilly di Novazzano. In manette è finito un 24enne italiano.

Stando alle autorità, è stato possibile risalire alla sua identità grazie al lavoro di indagine avviato da parte degli inquirenti della polizia cantonale e alla collaborazione con le autorità italiane della fascia di confine.

L'uomo al momento della rapina è entrato nel negozio e, dopo aver minacciato con un taglierino la cassiera, è riuscito ad appropriarsi del denaro, dandosi alla fuga in sella a una bici. L'arresto è scattato a seguito di un mandato di cattura internazionale emesso dal Ministero pubblico. L'ipotesi principale di reato nei suoi confronti è quella di rapina. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Zaccaria Akbas.

Novazzano, arrestato il rapinatore

Novazzano, arrestato il rapinatore

Il Quotidiano di martedì 16.07.2019

 
Condividi