Monika Krüsi
Monika Krüsi (MAD/REPOWER)

Repower s'affida a Monika Krüsi

L'azienda di Poschiavo ha una nuova presidente in sostituzione di Pierin Vincenz

Repower ha una nuova presidente del consiglio d'amministrazione: in occasione della 114esima assemblea della società elettrica poschiavina, gli azionisti mercoledì a Landquart hanno nominato Monika Krüsi (proposta quale indipendente dai quattro proprietari principali) al posto di Pierin Vincenz. L'ex numero uno di Raiffeisen, che da inizio marzo è in detenzione preventiva a Zurigo per sospetta amministrazione infedele, aveva annunciato in gennaio di non volersi ripresentare per un ulteriore mandato.

Nel consiglio è stato nominato anche Hansueli Sallenbach, che succede a Rolf Mathis, il quale a sua volta non si era ricandidato.

Il presidente della direzione Kurt Bobst ha espresso soddisfazione per i risultati dell'esercizio 2017: dopo anni di contrazione, Repower ha registrato un fatturato di 1,8 miliardi, in aumento del 7% rispetto all'anno precedente. Gli azionisti hanno approvato la ripartizione dell'utile di bilancio e il riporto a nuovo di 36,35 milioni di franchi. Per quest'anno è previsto un risultato minore rispetto a quello dello scorso anno.

Diem/ATS

Nuovo presidente per Repower

Nuovo presidente per Repower

Il Quotidiano di mercoledì 16.05.2018

Condividi