"Riforma fiscale, senza indugi"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
"Ridurre l’aliquota sugli utili delle persone giuridiche dall’8% al 5% dal 1° gennaio 2025 è essenziale per mantenere il Ticino competitivo, nell’interesse di tutti. Un passo fondamentale verso la modernizzazione del nostro sistema fiscale". Con queste parole - davanti a circa 300 partecipanti - il presidente Andrea Gehri ha lanciato venerdì il suo appello alla politica ticinese nel corso della 104esima assemblea generale della Camera di commercio ticinese. "I rincari nel settore energetico sono importanti e sembrano al momento incontrollabili, il che potrebbe alimentare una pericolosa evoluzione inflazionistica", ha proseguito.
Condividi