Sanzionata una delle ditte di TiSin

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
L'ispettorato del lavoro ha sanzionato una delle aziende del Mendrisiotto parte di Ticino Manufacturing che avevano sottoscritto con l'allora sedicente sindacato TiSin un contratto collettivo con il quale si derogava alla legge, introducendo un salario inferiore al minimo di 19 franchi all’ora. In un documento, che la RSI ha potuto visionare, non si risparmiano critiche, anche pesanti, alle procedure adottate da quelle che si presentavano come parti sociali. Da qui la sanzione dell'autorità cantonale, accompagnata dall'invito ad adeguarsi al salario minimo.
Condividi