Al lavoro su una tratta della seconda fase della discarica (©Tipress)

Stabio tre, secondo tentativo

Il Governo ha approvato il Piano di utilizzo cantonale per la sua realizzazione e licenziato il messaggio per la richiesta di credito

Luce verde per la terza fase della discarica per materiali inerti di Stabio. Il Consiglio di Stato ha infatti approvato mercoledì il piano di utilizzo cantonale per la sua realizzazione in località Ca del Boscat e ha pure licenziato il messaggio per la richiesta di credito.

Si tratta, ricordiamo, di un secondo tentativo, perché un precedente messaggio governativo stilato nel 2014 era stato bloccato da un ricorso di alcuni comuni italiani che temevano problemi ambientali. Il Tribunale amministrativo cantonale se n’era occupato nel 2016 e aveva obbligato il Dipartimento del territorio a rivedere il progetto.

Salvo altri ricorsi e con l’approvazione del Gran consiglio, che dovrà esprimersi anche sul finanziamento dell’opera il progetto potrà ora vedere la luce. Fra le novità importanti va segnalato che la gestione dell’opera passa al cantone, Si spera così di venire in contro a comuni e popolazione. La richiesta di credito è globalmente di 6,3 milioni di cui 3,3 per la gestione in proprio.

CSI/SP

Stabio, passo avanti per la discarica

Stabio, passo avanti per la discarica

Il Quotidiano di mercoledì 11.07.2018

Condividi