Un'immagine d'archivio della "Fête des Vignerons" che si svolge a Vevey (Keystone)

Tanto Ticino a Vevey

Il Cantone sarà protagonista di una giornata il prossimo 27 luglio durante la Fête des Vignerons

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Omaggiare la tradizione e la cultura identitaria svizzera: è l’obiettivo della giornata cantonale ticinese del prossimo 27 luglio alla Fête des vignerons di Vevey. Il Cantone sarà quindi presente con una rappresentanza istituzionale, ma non solo, in una partecipazione congiunta con Lucerna, Zugo, Nidvaldo, Obvaldo, Svitto e Uri.

Sono previste anche attività di promozione turistica coordinate da Ticino Turismo, momenti folcloristici e musicali e una particolare attenzione al settore vitivinicolo cantonale. Va ricordata infine un’iniziativa della rassegna gastronomica “Sapori Ticino”, che darà vita alla “Maison Ticino”, per promuovere alcune eccellenze sul territorio.

Il presidente della Confrérie des Vignerons François Margot, intervenuto lunedì a una conferenza stampa organizzata dal cantone, si rallegra della nutrita presenza del Cantone a Vevey. Margot si felicita pure che la scelta di Daniele Finzi Pasca quale creatore dello spettacolo abbia permesso di rinforzare i legami confederali e di mostrare che la Svizzera è ricca di creatori di fama internazionale. 

La festa dei vignerons

La festa dei vignerons

Il Quotidiano di lunedì 13.05.2019

 
SP/pon
Condividi