Controlli antidroga sull'A2 (©Ti-Press)

Traffico di droga, otto arresti

Importante operazione della polizia nella Svizzera italiana, che ha portato alla denuncia di 50 persone

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La polizia ticinese ha sgominato un importante traffico di droga nella Svizzera italiana. Stando a quanto reso noto martedì dal ministero pubblico, otto persone sono state arrestate e altre 50 sono state denunciate alla magistratura. Le accuse nei loro confronti, a vario titolo, riguardano la violazione delle leggi federali sugli stupefacenti, sulle armi, sulla circolazione stradale nonché sugli stranieri.

L'indagine, durata diversi mesi, ha portato alla luce un commercio di circa 10 chili di cocaina effettuato tra il 2017 e il 2019 nel Bellinzonese, ma anche in altre regioni del Ticino e dei Grigioni.

Complessivamente sono stati sequestrati 240 grammi di cocaina, 100 chili di hashish, 9 chili di marijuana, 280 piantine di cannabis, circa 200'000 franchi, oltre a diversi telefoni cellulari e alcune armi. L'inchiesta è coordinata dal sostituto procuratore generale Nicola Respini, coadiuvato dal procuratore pubblico Roberto Ruggeri.

8 arresti per droga e 50 denunce

8 arresti per droga e 50 denunce

Il Quotidiano di martedì 21.05.2019

 
bin
Condividi