Tram-Treno, approvato il credito

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
La seconda giornata di lavori del Gran Consiglio ticinese, all’ultima sessione prima della pausa estiva, ha visto i parlamentari esprimersi martedì anche su un credito da 3 milioni e mezzo di franchi per completare la rete del Tram-Treno del Luganese. Un credito che è stato approvato quasi all’unanimità, ma che ha frenato sulla proposta del PS di lasciare uno spiraglio all’attuale linea collinare della Ferrovia Lugano-Ponte Tresa (FLP). La proposta socialista è stata oggetto di un compromesso raggiunto all’interno della Gestione e con cui si è potuta avallare la richiesta di credito quasi con un plebiscito. Tale denaro servirà per apportare i correttivi necessari.
Condividi