(ANSA)

Travolta e uccisa a Beregazzo

Una 37enne ucraina domiciliata nel Locarnese è stata investita sabato notte in provincia di Como

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Era domiciliata nel Locarnese la 37enne ucraina travolta e uccisa da un’autovettura a Beregazzo in provincia di Como, non lontano dal valico del Bizzarone. Verso le 2 e 30 tra sabato e domenica notte la donna camminava sul ciglio della strada nella zona industriale di via Marconi dopo essere scesa dal veicolo di un conoscente.

La donna – in Svizzera da una quindicina d’anni - era madre di due figli e sposata in Ticino. Soffriva da tempo di disturbi psichici e negli ultimi mesi si era trasferita nel Varesotto. Secondo nostre informazioni è scesa dall'autovettura dopo un diverbio con il suo accompagnatore ed è stata investita da un altro veicolo mentre si allontanava. Ad investirla un 42enne della zona che dapprima non si è fermato ed è fuggito. Solo in un secondo tempo si è costituito ai carabinieri di Olgiate Comasco affermando di non essersi fermato a causa dello spavento. Nell’impatto la donna, che ha fatto un balzo di 40 metri, è rimasta uccisa sul colpo.

Sulla vicenda è stata aperta un'inchiesta per chiarire la dinamica dei fatti e il ruolo dei vari protagonisti. Verrà inoltre eseguita un'autopsia. Gli inquirenti stanno anche cercando materiale probatorio visionando le registrazioni delle numerose videocamere presenti nella zona industriale.  

CSI/dielle
Condividi