Il Quotidiano
di lunedì 24.06.2019

Un ventaglio di misure contro la canicola

Il Quotidiano di lunedì 24.06.2019

Una notte tropicale

Il termometro non è sceso sotto i 20 gradi nei principali centri del Ticino. Molto caldo anche nel resto del paese

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'allerta canicola è appena cominciata ma quella appena conclusa, nelle città ticinese, è già stata una notte tropicale, vale a dire con la temperatura che non è scesa sotto i 20 gradi.

Secondo i dati di MeteoSvizzera, a Bellinzona il minimo è stato di 20,3 gradi, a Lugano 21,5, a Locarno 22,2 e a Mendrisio 20,4. La notte è stata molto calda anche nella regione di Zurigo e Berna, così come nel Basso Vallese e nella Valle del Reno nel canton San Gallo.

Le giornate si annunciano ancora più soffocanti a causa di aria calda in arrivo dal Sahara, con temperature massime fino a 36 gradi in tutto il Ticino e un'allerta canicola in vigore fino a domenica, con la fase più intensa prevista tra giovedì e venerdì.

Per combattere gli effetti del caldo intenso si consiglia di bere in abbondanza, mangiare cibi freschi, evitare sforzi fisici nelle ore di maggiore insolazione e mantenere le abitazioni fresche tenendole chiuse durante il giorno e arieggiando di notte.

Reclute sotto il sole

L'idea di una settimana di canicola spaventa molti, e fra questi ci sono anche i 10 mila giovani,e fra di loro anche 600-800 ticinesi -  che da stamattina sono entrati in servizio dell'esercito. Scuola reclute che nell'immaginario (e nei ricordi di tanti)  è sinonimo di sforzi fisici e tenute non proprio leggere... come invece suggeriscono le disposizioni federali in caso di allarme canicola.

 
sf/ATS
Condividi