Sparirà il comune più piccolo della Svizzera (Tipress)

Verzasca, verso l'aggregazione

Il Governo ha dato il via libera all'aggregazione e ha confermato gli aiuti finanziari di oltre 18 milioni

Brione Verzasca, Corippo, Frasco, Sonogno, Vogorno e i territori in valle di Cugnasco-Gerra e di Lavertezzo potrebbero presto diventare una sola realtà chiamata "Verzasca". Il Consiglio di Stato, ha comunicato giovedì, ha approvato il messaggio sulla loro aggregazione nel quale conferma lo stanziamento di aiuti finanziari per 18,4 milioni di franchi.

Viene quindi dato seguito all’ampia adesione espressa dalle entità interessate con l'84% dei consensi nella votazione consultiva dello scorso 10 giugno. I comuni sul Piano di Cugnasco-Gerra e Lavertezzo avranno quindi una nuova conformazione, dovuta allo scorporo dei loro territori in valle.

L'ultima parola spetterà al Parlamento. In caso di approvazione, "Verzasca" verrà creato nella primavera del 2020.

sulma
Condividi