L'insetto ha fatto la sua prima apparizione nel cantone nel 2003
L'insetto ha fatto la sua prima apparizione nel cantone nel 2003 (keystone)

Zanzara tigre nel mirino

Il lavoro di vigilanza e prevenzione in Ticino ha rallentato la diffusione dell'insetto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il decennale lavoro di monitoraggio e prevenzione nei confronti della zanzara tigre in Ticino è riuscito a rallentare la diffusione dell’insetto nel cantone, secondo i risultati di uno studio di dottorato presentato all’Università dei Neuchâtel.

Eleonora Flacio, biologa autrice dello studio, ha analizzato la situazione tra il 2003, anno in cui l’insetto è ufficialmente arrivato in Ticino, e il 2014.

Nella tesi viene rilevato come la propagazione più lenta in Ticino rispetto alla vicina Italia è dovuta alla politica di controllo e all’aiuto da parte della popolazione, regolarmente informata sugli accorgimenti da adottare per non facilitare la riproduzione dell’insetto, come evitare di lasciare pozze di acqua stagnante.

ATS/sf

Condividi