Robin Campillo aveva già fatto scalpore a Cannes
Robin Campillo aveva già fatto scalpore a Cannes (Keystone)

120 battiti al minuto ai César

Trionfa aggiudicandosi 6 statuette il film del francese Robin Campillo

Il film del regista francese Robin Campillo "120 battiti al minuto" ha trionfato venerdì sera alla 43esima edizione dei César, che sono considerati gli Oscar francesi. La pellicola, che è incentrata sulla lotta all'AIDS e aveva suscitato scalpore all'ultimo Festival di Cannes, si è aggiudicata a Parigi 6 statuette, compresa quella più prestigiosa di miglior film.

Importante riconoscimento anche per una co-produzione svizzera. "I am not your Negro", del regista haitiano Raoul Peck, ha vinto come miglior documentario.

Durante la cerimonia la maggior parte di ospiti e protagonisti ha ribadito inoltre la condanna alla violenza contro le donne, sfoggiando un simbolico nastro bianco.

ATS/AFP/Trem

Gli Oscar francesi

Gli Oscar francesi

TG 12:30 di sabato 03.03.2018

 

Condividi