Castellinaria sì, ma online

Il Quotidiano di mercoledì 11.11.2020

Castellinaria, due settimane in rete

Da oggi, sabato, fino al 28 novembre la 33ma edizione del festival del film giovane. Proiezioni online ma le scuole non sono state dimenticate

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Niente proiezioni all'Espocentro, si va online: da oggi, sabato, fino al 28 novembre si tiene la 33ma edizione di Castellinaria, il festival del cinema giovane, che complice la pandemia abbandona virtualmente Bellinzona per viaggiare in rete.

Su castellinaria.ch, "pagando il biglietto", viene proposta una quarantina di pellicole, con diverse prime svizzere e due concorsi ("Kids" e "Young") e sezioni fuori gara e di cortometraggi.

CSI 18.00 del 14.11.2020 Ospite Giancarlo Zappoli
CSI 18.00 del 14.11.2020 Ospite Giancarlo Zappoli
 

"Tutto quanto veniva fatto nell'edizione normale viene presentato anche quest'anno", ha spiegato la presidente Flavia Marone, compreso il coinvolgimento delle scuole: i singoli docenti possono organizzarsi e, ricevendo la scheda didattica e un codice per accedere al film, potranno mostrarlo agli allievi e discuterlo. "Manca il momento collettivo insieme ad altri di altri istituti", spiega il direttore Giancarlo Zappoli, "ma rimane presente e forte quello all'interno della classe".

Il fil rouge per i più piccoli - elementari e medie, aggiunge Zappoli - è quello dell'incontro con l'altro, mentre per i più grandi sono le "difficoltà, quelle grosse, le scelte che possono determinare il futuro".

In sala ci si andrà solo quando la pandemia lo permetterà: "Castellinaria on the road" proporrà una serie di film in diverse sale del cantone.

Castellinaria online

Castellinaria online

Il Quotidiano di mercoledì 25.11.2020

 
Quot/CSI/pon
Condividi