Il Quotidiano
di venerdì 10.08.2018

Professione attrice, un sogno da rincorrere

Il Quotidiano di venerdì 10.08.2018

"Facevo una vita non mia"

Incontro a Locarno con Roberta Fossile, ticinese che ha lasciato la sua professione per studiare recitazione

"Tecnica, struttura e disciplina, ma al tempo stesso magia e creatività": è la recitazione per Roberta Fossile, attrice ticinese fra i protagonisti del film italo-svizzero L'Ospite proiettato giovedì in Piazza Grande a Locarno. La sua è una storia particolare: cresciuta a Morbio Superiore, traduttrice diplomata a Zurigo, ha lasciato a 28 anni il suo lavoro per studiare recitazione a Roma, dove vive ancora. Da allora doppiaggi, conduzione e pubblicità, oltre al grande schermo (la si ricorda per esempio in Sinestesia). "Facevo una vita che non era la mia", racconta, "ora è una continua ricerca".

Quot/pon

Professione attrice, un sogno da rincorrere

Professione attrice, un sogno da rincorrere

Il Quotidiano di venerdì 10.08.2018

Condividi