La struttura aprirà i battenti l'11 marzo
La struttura aprirà i battenti l'11 marzo (keystone)

Banksy, hotel con il muro

Provocazione dell'artista inglese in Cisgiordania: "Ecco l'albergo con la peggior vista al mondo"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Bansky, l'artista di strada inglese la cui identità rimane ignota da anni, torna con una nuova provocazione. Dopo il suo "parco dell'orrore" (vedi correlati) ecco l'albergo "con la peggior vista al mondo": si tratta di un hotel in Cisgiordania nei pressi della muraglia eretta dagli israeliani per scongiurare le aggressioni palestinesi. Arredato con le sue opere, sarà inaugurato l'11 marzo.

La stanza tre, chiamata Camera di Bansky
La stanza tre, chiamata Camera di Bansky (keystome)

Il propretario del "Walled off Hotel" (questo il nome della struttura) lo ha mostrato per la prima volta ai media. Le camere sono nove, le più economiche sono offerte a 30 dollari a notte.

Walled off hotel, letteralmente l'albergo fuori dal muro
Walled off hotel, letteralmente l'albergo fuori dal muro (keystone)

Il "pezzo forte" è nella stanza tre, conosciuta come "La stanza di Banksy" (guarda le foto). Gli ospiti dormono sotto un'opera che mostra un palestinese e un israeliano impegnati in una battaglia di cuscini. L'hotel dispone anche di una suite presidenziale con un museo che presenta il lavoro dell'artista. Banksy aveva già fatto trovare suoi murales sulla barriera e anche a Gaza. In una delle sue incursioni aveva disegnato una ragazza che si libra nell'aria sostenuta da palloncini.

La peggior vista del mondo, secondo l'artista Bansky
La peggior vista del mondo, secondo l'artista Bansky (keystone)
 

AP/px

Dal TG12.30:

Condividi