Celebrazione del cinema svizzero

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Si apre mercoledì, e terminerà il 29 gennaio, la 55ma edizione delle Giornate del cinema di Soletta, il festival più importante per la settima arte nazionale. La giuria è formata da Ursula Meier, regista franco-elvetica pluripremiata, Cemile Sahin, cineasta, fotografa e scultrice tedesca famosa per le esposizioni multimediali, e Mirko Manzoni, già ambasciatore svizzero in Mozambico. Tra i partecipanti figura il regista ticinese Erik Bernasconi, che presenterà il 23 mattina alla Konzertsaal il suo documentario in bianco e nero "Moka Noir: A Omegna non si beve più caffè", girato nella città del Verbano-Cusio-Ossola capitale del casalingo italiano.
Condividi