L'artista più prezioso è Koons

Lo statunitense ha riconquista il primato: il suo "Rabbit" venduto all'asta per 91,1 milioni di dollari

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Jeff Koons è di nuovo l'artista vivente più pagato al mondo. Uno dei suoi tre "Rabbit" in inox creati nel 1986 è stato battuto all'asta da Christie's a New York ed ha trovato un compratore che, per battere la concorrenza, ha dovuto sborsare 91,1 milioni di dollari. Il precedente primato era stato stabilito lo scorso novembre da David Hockney con i 90,2 milioni offerti per il dipinto del 1972 "Ritratto di artista (con due figure)".

Ad aggiudicarsi l'opera dell'ex marito di Ilona Staller, ispirata da un giocattolo gonfiabile per bambini, è stato il gallerista Robert Mnuchin, il padre del ministro del Tesoro americano Steven. In precedenza la preziosissima opera apparteneva all'editore di Conde Nast, S.I. Newhouse.

Nel novembre 2013 il "Balloon Dog (Orange)" realizzato da Jeff Koons negli anni '90 era stato battuto all'asta per 58,4 milioni di dollari.

Un coniglio da 91 milioni

Un coniglio da 91 milioni

TG 20 di giovedì 16.05.2019

 
Diem/ATS
Condividi