Renoir, Due ragazze che leggono in un giardino, olio su tela, 1890 circa
Renoir, Due ragazze che leggono in un giardino, olio su tela, 1890 circa (web)

Ottant'anni per un Renoir

Il dipinto fu rubato dai nazisti ad un collezionista ebreo fuggito da Parigi. E' stato restituito alla famiglia negli Stati Uniti

Dopo quasi 80 anni le è stata restituita l'opera di Renoir che i nazisti avevano rubato al nonno collezionista a Parigi.

E' quanto accaduto a una donna della comunità ebraica di New York, che ha rivisto per la prima volta il quadro del pittore impressionista appartenuto al suo avo, "Due donne in un giardino", nel corso di una cerimonia al New York's Museum of Jewish Heritage, alla presenza delle forze dell'ordine, compresa l'FBI, che hanno recuperato la tela.

Il nonno della donna, Alfred Weinberger, era andato via da Parigi per sfuggire alla cattura. Aveva depositato alcuni dei suoi quadri presso la cassetta di sicurezza di una banca, ma i nazisti se ne impossessarono nel dicembre 1941. L'uomo morì quando la nipote era teenager, senza essere mai riuscito a rimpossessarsi delle sue opere.

ats/joe.p.

Condividi