Puccini stupisce ancora

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Una quarantina di manoscritti musicali inediti composti da Giacomo Puccini sono stati rinvenuti tra gli oltre 3'000 documenti dell'Archivio della Villa museo Puccini, vicino Lucca. Tra i reperti: 12 brani per organo, 15 pezzi per pianoforte risalenti probabilmente al periodo di apprendistato del compositore, e una decina di contrappunti a 3 e 4 parti. La scoperta è stata presentata oggi dalla Fondazione Simonetta Puccini per Giacomo Puccini: autori del ritrovamento Virgilio Bernardoni, presidente dell'Edizione nazionale delle Opere di Giacomo Puccini, e Gabriella Biagi Ravenni, presidente del Centro studi Puccini.
Condividi